• Via Andrea Sacchi 3 – 00196 Roma
  • Lun - Ven: 9:00 - 13:00 / 14:00 - 17:30

PREVENTIVO ENTRO 30 MINUTI!

Gli italiani nel mondo: un viaggio attraverso le nazioni con più connazionali

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Gli italiani hanno da sempre dimostrato un forte spirito di adattabilità e intraprendenza, esplorando nuove terre e creando nuove case lontano dal suolo natale. Da secoli, gli italiani si stabiliscono in diverse parti del mondo, portando con sé la loro cultura, il loro ingegno e la loro capacità di integrarsi. Questo articolo, redatto dal team di Qualitalia, un'agenzia di traduzioni con una forte connessione con la diaspora italiana, esplorerà le nazioni con la più alta concentrazione di italiani, le ragioni del loro trasferimento e come i processi di emigrazione possono essere agevolati.

1. Brasile

Il Brasile risulta essere la patria di oltre 31 milioni di persone di origine italiana. Questo legame risale al XIX secolo, quando gli italiani iniziarono a trasferirsi in Brasile per lavorare nelle piantagioni di caffè e cercare una vita migliore. Oggi, molti discendenti di italiani sono impegnati in diversi settori, dalla produzione di caffè all'agricoltura, ai servizi e all'industria.

2. Stati Uniti

Negli Stati Uniti vivono circa 17 milioni di americani di origine italiana. La grande migrazione italiana verso l'America iniziò all'inizio del XX secolo, spinta dalla ricerca di nuove opportunità economiche. Oggi gli italiani negli Stati Uniti sono attivi in vari settori: tecnologia, arte, scienze e molto altro.

3. Argentina

L'Argentina è casa per una vasta comunità di origine italiana, stimata tra i 20 e i 25 milioni. Gli italiani iniziarono a emigrare in Argentina nel XIX secolo, durante un periodo di boom economico del paese. Ora, gli italiani in Argentina sono presenti in molteplici settori, tra cui ristorazione, agricoltura, commercio e cultura.

4. Germania

La Germania, con una comunità italiana di oltre un milione, è un altro paese popolare per l'emigrazione italiana. Questo fenomeno risale agli anni '50 e '60, quando molti italiani emigrarono in Germania per lavorare nelle industrie in espansione. Oggi, gli italiani in Germania sono diffusi in numerosi settori, da quello automobilistico a quello tecnologico.

5. Australia

L'Australia ospita oltre un milione di persone di origine italiana. La migrazione italiana in Australia è iniziata durante il boom del dopoguerra, quando gli italiani cercavano nuove opportunità. Oggi, gli italiani in Australia contribuiscono in settori diversi, dall'agricoltura alla ristorazione, all'educazione e alla tecnologia.

Il ruolo di Qualitalia nel processo di migrazione all'estero

Qualitalia si impegna a facilitare il percorso di chiunque desideri spostarsi in un altro paese. Forniamo traduzioni ufficiali di tutti i documenti necessari per l'emigrazione: passaporti, documenti di istruzione, certificati di nascita, documenti legali e molto altro.

Abbiamo una profonda conoscenza delle procedure burocratiche e dei requisiti legali in vari paesi, e questo ci permette di assistere efficacemente i futuri emigranti nel loro percorso.

Emigrare può sembrare un'impresa impegnativa, ma con il giusto supporto può diventare un viaggio più gestibile. Noi di Qualitalia siamo al fianco di tutti gli italiani che desiderano iniziare una nuova vita all'estero, fornendo traduzioni accurate e ufficiali per facilitare il processo di migrazione.

In conclusione, l'italiano è una lingua e una cultura che ha lasciato il segno in tutto il mondo. Se anche tu stai pensando di unirti a questa comunità globale, ricorda che il nostro team è qui per aiutarti a superare ogni barriera linguistica e burocratica.

Cerca

Articoli Recenti

08 Febbraio 2021

Qualitalia S.R.L.: P. IVA: 05683481005 Iscritti al Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione - MEPA.

MODULO PER IL CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Contattaci Subito su:

whatsapp

 

© 2018 Qualitalia | Traduzioni e Congressi. All Rights Reserved.

 

Designed By EleBweb